Bioinformatica

Prevenire il tumore con l’aiuto di una App

Avere a disposizione sul proprio cellulare indicazioni utili a prevenire il tumore. È possibile grazie a «A third less», la App multipiattaforma (Ios, Android, Windows Phone) attiva e scaricabile gratuitamente. A realizzarla il…

Nuovo algoritmo identifica le alterazioni del DNA coinvolte nei tumori

Excavator2: questo è il nome del nuovo algoritmo capace di identificare regioni del DNA con anomalie nel numero di copie, le cosiddette ‘copy number variants’ (Cnvs), coinvolte in moltissime patologie come tumori, malattie…

La diffusione delle bufale online

L’ampia disponibilità di contenuti forniti agli utenti dai social media online facilita l’aggregazione di persone intorno a interessi comuni, visioni del mondo e narrazioni. Tuttavia, il World Wide Web (WWW) consente anche per…

Il destino della cellula analizzato al computer

Un nuovo modello matematico descrive e predice la dinamica degli eventi molecolari che regolano il destino cellulare. La ricerca condotta dall’Istituto di analisi dei sistemi e informatica Antonio Ruberti del Consiglio nazionale delle…

Virus della febbre della Rift Valley: uno studio computazionale e biochimico

Il virus della febbre della Rift Valley è un patogeno umano e veterinario endemico nelle regioni dell’Africa Subsahariana e della Penisola Arabica, dotato di tutte le carte in regola per potersi diffondere in…

Il lungo viaggio del colesterolo, dalle HDL alle placche aterosclerotiche

La biogenesi delle lipoproteine ad alta densità (HDL) è strettamente dipendente da una proteina transmembrana in grado di legare ATP e denominata ABCA1. Tale proteina trasporta i fosfolipidi dal lato interno a quello…

Analisi computazionale della fluorescenza della rodopsina microbica e applicazioni pratiche

La differenza di potenziale che si genera ai due lati interno ed esterno delle membrane cellulari è di fondamentale importanza per una cellula vivente; il valore che esso assume è strettamente legato al…

Next Generation Sequencing e bioinformatica per terapie mirate per il Mieloma Multiplo

Seguire le mutazioni del tumore dalla diagnosi alla recidiva per una terapia sempre più mirata. Le tecniche di Next Generation Sequencing e la bioinformatica hanno consentito di dimostrare che le cellule del Mieloma…

Strumento preventivo: analisi computazionale della dinamica delle epidemie

Lo studio delle epidemie non presenta solo un interesse storiografico, ma può consentire la previsione (e indirettamente la prevenzione) di future epidemie. Grazie alle potenze di calcolo ora disponibili, tale compito è reso…

Bioinformatica: un aiuto alla ricerca per lo studio della malattia di fabry

La malattia di Fabry è una rara patologia genetica. Può manifestarsi in forme molto diverse e determinare danni renali e cardiaci con possibili rischi di ictus o di infarto. Insorge durante l’infanzia, ma…

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati