Autocampionatori per sistemi cromatografici

SRAGerstelL’ottimizzazione del lavoro di laboratorio passa anche attraverso l’impiego di sistemi automatizzati, quali gli autocampionatori da abbinare agli strumenti analitici. Tale scelta permette infatti di ridurre i tempi morti dello strumento e, in molti casi, di migliorare la precisione e l’accuratezza del dato analitico ottenuto, poiché la standardizzazione evita gli errori dovuti all’operatore. A questo proposito, SRA Instruments Italia, concessionario per l’Italia del gruppo MPS, propone MPS roboticPRO, nuovo arrivo nella famiglia degli autocampionatori per uso generale (MultiPurpose Sampler, MPS). Si tratta di uno strumento ad alta efficienza facilmente abbinabile ai sistemi GC-MS, che permette di gestire in maniera sicura un alto numero di campioni. La completa flessibilità dello strumento permette di cambiare automaticamente i suoi accessori, passando dall’iniezione della fase liquida allo spazio di testa fino alle tecniche SPME. Lo strumento è controllato dal software Gerstel Maestro, dotato di grande flessibilità e immediato da usare. Esso consente per esempio di aggiungere in qualunque momento dei campioni dandogli la priorità rispetto agli altri già caricati, senza fermare la sequenza di analisi. Attraverso il download di un appropriato LIMS, si può gestire e organizzare la sequenza giornaliera delle analisi in maniera chiara e semplice, riducendo il rischio di errori procedurali o di assegnazione dei campioni.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati