Bioinformatica e sviluppo guidato di farmaci

Dassault2Dassault Systèmes presenta la versione sperimentale di «BioPLM», un sistema per lo sviluppo e la gestione del prodotto nel settore biomedicale. In particolare, il progetto BioIntelligence lanciato dalla ditta è stato concepito per accelerare e rivedere i processi di scoperta e sviluppo di farmaci mediante l’uso di tecnologie digitali. Nel progetto, un consorzio di aziende biomedicali francesi ha unito le proprie forze, puntando a sviluppare strumenti per la modellazione e la simulazione sistemica di dati biologici, attingendo per far ciò alle competenze di ciascun partner. Il tutto si è concretizzato con lo sviluppo della piattaforma 3DEXPERIENCE e degli applicativi BIOVIA. A partire da un ipotetico caso reale, è stato sviluppato un protocollo in cinque fasi: gestione di progetto, integrazione di test clinici e modelli di cellule con formulazione della strategia terapeutica, esplorazione della bioconoscenza e individuazione degli obiettivi del farmaco, valutazione della sicurezza del farmaco e, infine, pratica della medicina traslazionale. Il consorzio ha inoltre mostrato come questi applicativi possano consentire a un team di ricerca e sviluppo di acquisire e gestire i dati, prendere decisioni scientificamente informate e velocizzando la creazione di farmaci potenzialmente candidabili all’immissione in commercio.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati