CAAT Workshop sullo sviluppo di sistemi microfisiologici

La Food and Drug Administration (FDA), National Institutes of Health, National Institute for Environmental Health Sciences (NIEHS) e il Centro Nazionale per la Advancing Science Translational (NCATS), Environmental Protection Agency (EPA), Scuola Johns Hopkins del Centro di sanità pubblica per le alternative alla sperimentazione animale (CAAT) (www.jhsph.edu) e il Consorzio internazionale per l’Innovazione e la Qualità nello Sviluppo farmaceutico (IQ) stanno collaborando per presentare un workshop dal titolo “Developing Microphysiological Systems for Use as Regulatory Tools- Challenges and Opportunities” il 10 maggio 2013 a Silver Spring, Maryland (USA).
Gli scienziati stanno sviluppando microsistemi, utilizzando cellule umane per testare gli effetti di farmaci o di altre sostanze. Tali sistemi migliorerebbero i test di tossicità, al di là di strumenti attualmente disponibili. Quest’innovazione è importante per lo sviluppo di prodotti medicali, in tal modo la tossicità verrebbe identificata a monte dello sviluppo del prodotto stesso, con minori costi.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati