Cellule delle vie aeree in grado di de-differenziare in vivo

La plasticità cellulare contribuisce alla capacità di rigenerazione di piante, invertebrati, pesci e anfibi. Nei vertebrati è stato osservato il fenomeno di de-differenziazione cellulare di cellule già «committed» cellule, ma queste persistono come cellule staminali stabili in vivo. Un lavoro pubblicato a novembre 2013, dimostra invece che cellule epiteliali delle vie aeree differenziate possono de-differenziare in cellule staminali stabili e funzionali. Dopo l’ablazione su modelli transgenici di topo delle cellule staminali delle vie aeree, gli autori hanno osservato un incremento sorprendente della proliferazione cellulare delle cellule secretorie (cellule del lume differenziate che hanno il compito di secernere determinate sostanze e di detossificare l’ambiente). Con indagini di lineage tracing gli autori hanno osservato che le cellule secretorie sono in grado di de-differenziare in cellule staminali basali. Queste cellule, analizzate attraverso una serie di saggi, sono risultate morfologicamente e funzionalmente indistinguibili dalle cellule staminali che popolano la trachea. Attraverso gli esperimenti ex vivo, inoltre, hanno osservato che una singola cellula secretoria differenzia in maniera clonale in cellule staminali multipotenti, se coltivata in assenza di cellule basali. La presenza di una sola cellula basale risulta, sempre ex vivo sufficiente per bloccare il processo di de-differenziamento. In analogia con le descrizioni classiche di riprogrammazione nucleare nell’anfibio, la propensione delle cellule committed a de-differenziare è inversamente correlata al loro stato di maturità. Le osservazioni importati pubblicate da questo gruppo di autori americani potrebbe trovare impiego negli studi di rigenerazione tissutale dei tessuti in molte patologie, come per esempio il cancro.

di C. Lucchini, biotecnologa

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati