Chip riutilizzabili per microfluidica

DolomiteLe tecniche microfluidiche stanno sempre più prendendo campo sia in ambito chimico cghe biologico; a questo proposito, Dolomite, ha commercializzato un chip riutilizzabile e chiudibile mediante semplice pressione, particolarmente idoneo per le applicazioni nel settore chimico analitico e biologico. Il sistema è compatto, robusto e di uso semplice, e consente all’utilizzatore di depositare i reagenti o i biosensori o le cellule alla base del chip perché siano esposte in maniera precisa e accurata al flusso del liquido che in esso circolerà. Il prodotto, modulare e flessibile, si compone di un chip risaldabile e quindi riutilizzabile più volte che permette di impiegare fino a otto connessioni elettriche e otto diversi flussi per chip, di una pompa Mitos Pressure Pumps in grado di erogare fra 7 nl e 5 ml al minuto senza pulsazioni e con pressioni di esercizio fino a 10 bar. È disponibile un sistema di controllo del flusso aggiuntivo, Mitos Flow Rate Sensors. Il sistema è compatibile con molti tipi di microscopi commerciali e con la Mitos P­Pump Remote Chambers, che permette lo stoccaggio di 30 ml di fluido in condizioni di sterilità, agitazione e temperatura controllata e che, gestito dalla pompa, verrà immesso nel sistema.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati