Competenza, innovazione e tecnologia

aperturaSono le peculiarità dei laboratori di Oriflame, come ci racconta Mauro Bleve, principal formulation chemist, skin care area. Laureato in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche presso l’Università degli Studi di Bari nel 2003, dopo varie e significative esperienze in diversi laboratori di ricerca e sviluppo di aziende cosmetiche, nel 2010, Mauro Bleve, approda a Dublino, dove inizia la sua avventura nei laboratori di Oriflame Cosmetics. Azienda cosmetica multinazionale per vendita diretta, che offre una vasta gamma di prodotti cosmetici di alta qualità e lancia circa 300 nuovi prodotti all’anno.

Quali sono le peculiarità di un laboratorio R&D di un’azienda cosmetica?
L’elevata competenza e professionalità dei formulatori e ricercatori, combinate con la costante ricerca di materie prime di alta qualità e sicurezza: queste è la chiave per poter ambire a un prodotto di successo. L’integrazione di tanti diversi dipartimenti che lavorano in perfetta armonia e condividendo un solo obiettivo comune, un prodotto cosmetico che sia sicuro, efficace, gradevole e accessibile. Un insieme di infrastrutture, servizi, strumenti e macchinari all’avanguardia che supportino e agevolino i chimici e i ricercatori in tutte le varie fasi di progettazione, sviluppo, realizzazione e test delle varie formulazioni che daranno vita al prodotto finale disponibile sul mercato. Alla base di tutto questo, il rigoroso rispetto e controllo delle norme che regolamentano lo sviluppo del prodotto cosmetico, incluse GMP e GLP. Ultima, ma non meno importante, la sicurezza e il benessere dei dipendenti.

Come definirebbe il lavoro che si svolge all’interno dei vostri laboratori?
In una sola parola, lavoro di squadra. La perfetta e costante integrazione di tutti i vari dipartimenti nello sviluppo di ogni singolo prodotto è assolutamente fondamentale. Sin dalle prime fasi di ideazione del prodotto, i ricercatori e i chimici lavorano assiduamente in collaborazione con i colleghi del Marketing per tradurre un’idea brillante in una formulazione di successo. Successivamente, la stretta collaborazione dei chimici formulatori con gli esperti di stabilità, processo, microbiologia, packaging consente di definire nei minimi dettagli quello che sta per diventare il prodotto cosmetico finale. Allo stesso tempo, i responsabili di regulatory, sicurezza ed efficacia clinica verificano e provano che il prodotto risponda a tutti i requisiti richiesti dalle normative vigenti. Solo alla fine di questo itinerario, la formulazione lascia il laboratorio Ricerca & Sviluppo per procedere all’implementazione su scala industriale e, successivamente, la produzione su larga scala. Il laboratorio Ricerca & Sviluppo ha sempre l’ultima parola sul rilascio del prodotto finale, che viene approvato, dopo essere stato visionato e controllato dallo stesso pool di chimici formulatori ed esperti, che hanno partecipato allo sviluppo. Un processo che viene applicato meticolosamente per ogni singolo prodotto presente sul nostro catalogo. Parallelamente a tutto questo, corre instancabile la ricerca e l’innovazione. Ricerca di nuovi attivi, esclusivamente di origine naturale, focalizzata sulla determinazione e l’identificazione di attivi che potranno essere introdotti in future linee. Ricerca di formulazioni e formati innovativi, al fine di poter offrire una gamma di prodotti che possano soddisfare esigenze e richieste del mercato più ampio possibile, avendo una distribuzione globale. Ricerca di nuove tecniche e test di efficacia, per confermare e comprovare i claim proposti per promuovere e comunicare I prodotti in maniera più convincente e accattivante.

Mauro Bleve

Mauro Bleve

Che valore ha l’innovazione per voi e come la R&D vi contribuisce?
Innovazione è una voce molto importante. L’azienda vanta più di 45 anni di esperienza nello sviluppo e produzione di prodotti di bellezza e per la cura del viso e del corpo, per i quali si applica sempre un approccio creativo e innovativo utilizzando il meglio dalla ricerca scientifica e dalla natura, sempre stando al passo con la moda e le tendenze del momento. Senza scendere a compromessi con qualità, sicurezza e convenienza. La conoscenza e l’esperienza maturate in tanti anni sono tutte riunite e raccolte in un unico e dedito team di Ricerca & Sviluppo, ma dislocato in Irlanda e in Svezia. A Dublino, si lavora sullo sviluppo del prodotto cosmetico. I nostri esperti sviluppano formulazioni con elevate performance e ne effettuano test clinici per comprovarne l’efficacia e, al tempo stesso, forniscono supporto tecnico nelle varie aree di regolamentazione, sicurezza del prodotto e implementazione su scala industriale. Questi progetti possono essere a breve o medio termine (da 1 a 3 anni), portando alla creazione e al lancio di nuove tecnologie e prodotti innovativi nell’ambito delle varie categorie di skin care, make-up, fragranze e igiene persona. A Stoccolma, i nostri esperti lavorano su progetti di ricerca sulla pelle, allo scopo di dar vita alle future e uniche tecnologie di Oriflame per nuovi prodotti di alto livello, principalmente per la categoria skin care. Questi sono progetti all’avanguardia di ricerca di base per il trattamento della pelle e sono a più lungo termine (da 3 a 7 anni).

Qual è il vostro rapporto con il mercato di riferimento, per sentirne il polso? Come interagite con le altre aree aziendali?
Mantenendo sempre uno sguardo vigile e attento alla concorrenza in termini di novità e aggiornamenti sugli ultimi lanci e sulle più recenti attività, la nostra attenzione è incentrata principalmente a rendere Oriflame unica, per offrire e presentare in maniera efficace, ai consulenti e clienti, tutta la sua gamma di prodotti di alto valore e qualità. Sviluppiamo prodotti per la bellezza in uno stile unico e singolare, traendo cioè ispirazione dai sogni e dai desideri di bellezza e benessere dei nostri clienti. La natura gioca un ruolo particolarmente importante nel cuore e nella filosofia dell’azienda. Siamo una delle prime azienda cosmetiche ad aver sviluppato prodotti utilizzando solo ingredienti 100% naturali. Per quanto riguarda le collaborazioni e relazioni tra i vari dipartimenti e aree aziendali, c’è un costante e continuo impegno nell’affermare i valori cardine di «Togetherness, Spirit and Passion» (collaborare e lavorare insieme, con spirito d’iniziativa, passione e dedizione). Lo scopo è quello di far si che dipartimenti diversi, anche se lontani fisicamente e molto distanti geograficamente, possano lavorare, collaborare e contribuire in maniera sincera e onesta, condividendo un’unica idea chiara e obiettivi comuni.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAQuali sono i futuri progetti in cantiere?
Continueremo sempre a sviluppare prodotti di bellezza innovativi e accattivanti, sostenuti da ricerca e tecnologie di prime classe. Abbiamo così tanti emozionanti e interessanti progetti in cantiere per il 2015 e oltre, ma non posso rivelarvi troppo.

Sostenibilità
L’obiettivo dell’azienda è quello di diventare un’azienda sostenibile. Questo significa vivere entro i limiti del pianeta, rispettando l’ambiente e contribuire a una società giusta in cui tutte le persone possano prosperare. Si tratta di soddisfare le esigenze aziendali senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare i propri bisogni. La strategia aziendale definisce tre aree chiave per gli sforzi di sostenibilità della società: creare opportunità per migliorare la qualità della vita, innovare continuamente i propri prodotti, diminuire l’impatto ambientale di tutto il processo produttivo; Per ciascuna di queste tre aree chiave, l’azienda ha fissato una serie di impegni e obiettivi con scadenze precise volte a migliorare le prestazioni per raggiungere il suo obiettivo.

R&D
I centri di Ricerca & Sviluppo di Oriflame impiegano un totale di oltre un centinaio tra ricercatori ed esperti. Coprono varie discipline scientifiche quali scienze e chimica formulativa, ricerca sulla pelle, test clinici di efficacia, claim support, sviluppo di processo, tecnologia del packaging, microbiologia, tossicologia, scienze ambientali, proprietà intellettuale e regolamentazione su scala globale.

di M. Colombini

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati