Differenza fra una spremuta di arancia fresca e una commerciale: l’impronta dei flavonoidi

Splashing Orange JuiceLa spremuta d’arancia è, come tutti ben sanno, una fonte di micronutrienti molto utili per la salute, fra cui numerosi flavonoidi particolarmente benefici per il cuore e dotati di forte potere antiossidante. Spesso ci si domanda se il succo d’arancia che si acquista al supermercato (e quindi processato industrialmente) ha le stesse proprietà di una spremuta ottenuta a casa dall’agrume fresco. I ricercatori guidati da Raithore, nello studio pubblicato sul J. Agric. Food Chem., hanno voluto rispondere a questa domanda. Essi infatti hanno valutato la farmacocinetica dei principali glicosidi dei flavoanoni presenti nell’agrume (esperidina e narirutina) in seguito al consumo di queste due differenti preparazioni di succo d’arancia. La buona notizia è che nei soggetti testati non si sono osservate differenze fra i risultati ottenuti col succo d’arancia spremuto di fresco o con quello processato industrialmente.
J. Q. Silveira, T. B. Cesar, J.A. Manthey, E. A. Baldwin, J. Bai, S. Raithore. Pharmacokinetics of Flavanone Glycosides after Ingestion of Single Doses of Fresh-Squeezed Orange Juice versus Commercially Processed Orange Juice in Healthy Humans. J. Agric. Food Chem., Article ASAP DOI: 10.1021/jf5038163 Publication Date (Web): December 15, 2014

di D. Merli

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati