Effetto di integratori alimentari sullo sviluppo di rughe in donne post-menopausa

old wrinkled face close upNumerosi sono gli sforzi che l’industria cosmetica e farmaceutica stanno compiendo per mettere a punto agenti attivi in grado di ridurre le rughe e le altre imperfezioni cutanee. A questo proposito, nello studio di Casey e colleghi, si valuta l’effetto di un integratore orale sull’aspetto cutaneo e in particolare sulla formazione di rughe in donne post-menopausa. L’integratore è stato scelto di modo che i suoi ingredienti potessero influenzare i fattori chiave legati all’invecchiamento cutaneo, ossia l’infiammazione, la sintesi del collagene e la riduzione dello stress ossidativo. I principi attivi usati sono il licopene, la vitamina C, gli isoflavoni di soia e la vitamina E. Lo studio è stato condotto in doppio cieco su donne in menopausa, e ha mostrato l’efficacia del preparato stesso sulla dimensione e la quantità di rughe osservabili rispetto al placebo; perché i risultati si mantengano nel tempo, occorre che l’uso dell’integratore venga prolungato nel tempo. Il miglioramento è associato a un’aumentata deposizione di nuove fibre di collagene nel derma.
G. Jenkins, L. J. Wainwright, R. Holland, K. E. Barrett, J. Casey,Wrinkle reduction in post-menopausal women consuming a novel oral supplement: a double-blind placebo-controlled randomized study, International Journal of Cosmetic Science 36 (1): 22–31 (2014)

di D. Merli

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati