INMARE presentato alla conferenza sull’Atlantico a Bruxelles

L’ambiente marino vanta una diversità biologica estremamente ricca e un’associata diversità chimica; tuttavia, gran parte di questo tesoro rimane ancora inesplorato. Un’area in particolare che è poco sfruttata è quella delle risorse microbiologiche sottomarine. È proprio quest’area che opera il progetto INMARE («Industrial Applications of Marine Enzymes: Innovative screening and expression platforms to discover and use the functional protein diversity from the sea»), lanciato di recente. INMARE fa parte di una serie di progetti di Horizon 2020, dedicati alla ricerca relativa all’Atlantico; il team del progetto lavorerà per i prossimi quattro anni allo scopo di studiare le ricche risorse genetiche microbiche di questo Oceano. Iniziato all’inizio di aprile, il progetto coordinato dal professor Peter Golyshin della Bangor University nel Regno Unito lavorerà alla semplificazione del processo di scoperta degli enzimi biologici potenzialmente valorizzabili nel campo industriale. Si spera che il lavoro di INMARE porti alla creazione di raccolte di enzimi marini con un’elevata proporzione di enzimi «tuttofare», che possono essere usati in un’ampia gamma di applicazioni. Ogni organizzazione coinvolta è già operante sul mercato nel settore della produzione di proteine e dei processi biocatalitici, e il loro scopo è immettere sul mercato sostanze farmaceutiche più sicure, composti per l’agricoltura più economici o prodotti a base biologica (biopolimeri). La dimensione internazionale del team rappresenta un particolare valore aggiunto; tra i membri non UE, sono presenti l’Università di Toronto in Canada, Uni Research, l’Università di Bergen in Norvegia, INOFEA, e l’Università di scienze applicate e arti della Svizzera nordoccidentale.
www.inmare.eu

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati