Le potenzialità dei laser

(Wikipedia- LASER di 彭家杰 - Opera propria. Con licenza CC BY 2.5 tramite Wikimedia Commons - httpcommons.wikimedia.orgwikiFileLASER.jpg#mediaFileLASER)

(Wikipedia- LASER di 彭家杰 – Opera propria. Con licenza CC BY 2.5 tramite Wikimedia Commons – httpcommons.wikimedia.orgwikiFileLASER.jpg#mediaFileLASER)

L’invenzione del laser nel 1960 ha aperto la strada al campo della fotonica, che è adesso una delle cinque tecnologie fondamentali per lo sviluppo tecnologico identificate dall’UE. Si prevede infatti che nei prossimi anni la fotonica permetterà, tra le altre cose, di sviluppare l’infrastruttura internet del futuro, nuovi processi di fabbricazione e approcci completamente nuovi alle cure sanitarie. L’attuale mercato mondiale della fotonica ha un valore stimato di 300 miliardi di euro, di cui l’Europa possiede una quota del 20%. A questo proposito, va citato il progetto ELI (Extreme Light Infrastructure), finanziato dall’UE, che è un impianto laser che mira a ospitare alcuni dei laser più intensi al mondo. Basata su quattro siti, la struttura svilupperà nuove opportunità di ricerca interdisciplinare con la luce di queste sorgenti e con la radiazione secondaria che ne deriva. Intanto, il progetto LASERLAB-EUROPE, finanziato dal 7° PQ, si trova nella terza fase della sua cooperazione, che riunisce 30 importanti istituzioni di ricerca laser interdisciplinare di 16 Paesi. Il 2015 è stato proclamato Anno internazionale della luce e delle tecnologie basate sulla luce, pertanto in questo periodo CORDIS Express sta passando in rassegna i progetti di ricerca finanziati dall’UE che stanno studiando o sviluppando le possibilità offerte proprio dai laser.

http://cordis.europa.eu/news/rcn/122905_it.html

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati