Metabolomica in tossicologia e in ricerca preclinica

Fotolia_15876678_XLMetabolomica, l’analisi completa di metaboliti in un sistema biologico, fornisce informazioni dettagliate sullo stato biochimico/fisiologico di un sistema biologico e sui cambiamenti causati da sostanze chimiche. L’analisi metabolomica è usata in molti campi, che vanno dall’analisi dello stato fisiologico di organismi geneticamente modificati, all’ambito della scienza sicurezza per la valutazione delle condizioni di salute umana. In tossicologia, la metabolomica è la disciplina che è più strettamente legata alla conoscenza classica delle vie di distribuzione biochimiche. Essa permette la rapida identificazione dei potenziali bersagli di un composto pericoloso. Può dare informazioni sugli organi bersaglio e spesso può aiutare a migliorare la comprensione della modalità d’azione di un dato composto. Tali intuizioni aiutano nell’identificazione di biomarcatori che indicano condizioni fisiopatologiche o che possono aiutare il monitoraggio dell’efficacia delle terapie farmacologiche. Le prime applicazioni tossicologiche di metabolomica hanno riguardato la ricerca meccanicistica, tuttavia sono allo studio diversi modi per utilizzare questa tecnologia in un contesto normativo. L’approccio metabolomico potrebbe, quindi, essere un buon candidato ad affrontare le sfide della tossicologia del XXI secolo. Per fronteggiare questi problemi, gli scienziati del mondo accademico, l’industria e gli organi di regolamentazione si sono riuniti per discutere lo stato attuale della metabolomica applicata e il suo potenziale nella valutazione della sicurezza dei composti.

http://www.altex.ch/All-issues/Issue.50.html?iid=141&aid=6

di F. Longo

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati