Partnership fra Genzyme Italia e CNR

È stato siglato un accordo di ricerca fra l’Istituto di Biomedicina e Immunologia Molecolare del CNR (IBIM-CNR) di Palermo e la filiale italiana di Genzyme, società del Gruppo Sanofi, impegnata nello sviluppo di soluzioni terapeutiche per il trattamento di gravi malattie ancora prive di una risposta clinica adeguata. Obiettivo: riuscire a individuare precocemente la rara patologia di Anderson-Fabry per evitare gravi disabilità ai pazienti che ne sono colpiti. Il progetto si propone di analizzare nei prossimi due anni il profilo genetico di circa 800 pazienti della popolazione italiana che hanno avuto una diagnosi di Febbre Mediterranea Familiare. Lo studio coinvolgerà circa 15 centri italiani soprattutto nel sud Italia, dove la malattia è particolarmente diffusa.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati