Potenziale tossicità dei liquidi e aerosol delle sigarette elettroniche misurata in 4 saggi in vitro

Ashtray full of smoked cigarettesLa popolarità delle sigarette elettroniche (E-cig) è in continuo aumento in tutto il mondo. Una tipica E-cig offre un aerosol a base glicole propilenico o glicerolo, con o senza nicotina, prodotto attraverso vaporizzazione da un elemento di riscaldamento alimentato a batteria. Al momento i dati riguardanti la potenziale tossicità delle E-cigs sono limitati. Per approfondirne la comprensione, è stata utilizzata una batteria predefinita di saggi in vitro per esaminare mutagenicità (Ames), citotossicità (Neutral Red Uptake, NRU), genotossicità (micronucleo, MN) e potenziale infiammatorio (rilascio di IL-8) di un set di E-cigs commerciali a base di glicerolo, in particolare liquidi, aerosol raccolti nel filtro e aerosol generati. I fumi condensati e raccolti nel filtro e tutto il fumo del tabacco bruciato in sigarette tradizionali (3R4F, 1R5F e una sigaretta commerciale), così come estratti acquosi di tabacco senza fumo e prodotti per la terapia di sostituzione della nicotina, sono stati inclusi nel confronto. Ai livelli testati, esposizioni a liquidi per E-cig e aerosol raccolti nel filtro hanno mostrato un’attività estremamente bassa o pressoché nulla nei saggi Ames, NRU, MN e IL-8 rispetto alle risposte delle tradizionali sigarette. I risultati di campioni di E-cig senza nicotina sono risultati molto simili in tutti i saggi, indicando che la presenza di nicotina, ai livelli testati, non ha contribuito in misura significativa alla citotossicità e agli effetti genotossici osservati a dosi elevate. Tutto il fumo e l’intero aerosol della E-cig sono stati testati in Ames, NRU e IL-8, di nuovo con conseguente attività estremamente bassa o nulla rispetto alle tradizionali sigarette a tabacco che brucia. In generale, nelle stesse condizioni sperimentali in cui è stato testato il tabacco tradizionale, E-cigs non hanno prodotto alcun effetto tossicologico significativo nei seguenti saggi in vitro: Ames, NRU, IL-8 e micronucleo.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati