Preparazione del campione per test di dissoluzione

SotaxIl gruppo Sotax, da sempre impegnato nello sviluppo e nella realizzazione di strumenti per test di dissoluzione, propone ora le due nuove piattaforme APW e TPW per la preparazione automatica dei campioni da testare. Il sistema APW è particolarmente indicato per il processamento di principi attivi farmaceutici, gel e creme, potendo operare anche su 300 campioni contemporaneamente con volumi di estrazione massimi di 10 mL; l’estrazione viene effettuata mediante ultrasuoni. Il sistema TPW può invece trattare fino a 100 campioni in contemporanea, con volumi di estrazioni compresi fra 20 e 520 mL; esso è particolarmente indicato per stabilire la qualità e l’uniformità di lotto dei preparati in esame. I sistemi descritti permettono di migliorare la produttività in laboratorio, e sono facilmente integrabili in linea con sistemi di analisi quali l’HPLC; inoltre, la modularità del sistema garantita dal sistema dEsign™ permette la sua personalizzazione alle esigenze specifiche del cliente. La possibilità di identificare i campioni mediante codici a barre consente di operare in regime di qualità riducendo errori e confusioni. Essi consentono la preparazione di campioni sia di pertinenza strettamente farmaceutica (solidi e liquidi), sia di dedicarsi a campioni cosmetici normalmente considerati impegnativi quali paste dentifricie e lucidalabbra.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati