Prodotti caseari: ceppi di E. coli ESBL isolati

IS1DAI1044La diffusione sempre maggiore di batteri E. coli produttori di β-lattamasi ad ampio spettro (ESBL), enzimi che idrolizzano l’anello β-lattamico di molti antibiotici in uso, rappresenta un problema a livello globale per il rischio che questa antibiotico-resistenza possa essere trasferita all’uomo attraverso il consumo di prodotti caseari. Questo studio si è posto come obiettivo quello di determinare la prevalenza di E. coli produttori di ESBL e di valutare quattro geni associati alle ESBL in ceppi di E. coli isolati da latte e formaggio in Iran. Il test di suscettibilità agli antibiotici è stato condotto per 150 isolati di E. coli e la produzione di ESBL è stata analizzata mediante test DDST (double-disc synergy test), mentre la presenza di quattro geni ESBL (PER, VEB, TEM e CTX-M) è stata testata con la PCR. Tra i 150 ceppi E. coli, 57 isolati (38%) sono stati identificati come ESBL-produttori. Tutti gli isolati ESBL positivi sono stati tipizzati per uno o più geni e il gene prevalente ESBL-associato è stato CTX-M (80.7%), mentre il gene PER gene non è mai stato rivelato. Gli isolati sono risultati suscettibili agli antibiotici imipenem e cefoxitina.
Journal of Microbiology, Biotechnology and Food Sciences, vol. 3 (4): 333-336

di S. Guenzi

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati