Psicofarmaci: valutazione del loro uso a lungo termine

headUn dibattito molto acceso sta imperversando sulle pagine del prestigioso British Medical Journal. La pietra dello scandalo è l’utilità dell’impiego a lungo termine degli psicofarmaci. Alcuni scienziati (fra cui Peter C Gøtzsche) sostengono che non ci siano sufficienti motivi per giustificare l’uso di alcuni di questi rimedi per lunghi periodi di tempo, mentre altri (fra cui Allan Young e John Crace) sostengono l’adeguatezza di tali pratiche, onde ridurre le recidive e stabilizzare le condizioni psichiche dei pazienti. Alcuni scienziati sottolineano inoltre che molti studi versus placebo sono inficiati dal fatto gli psicofarmaci sono spesso gravati da effetti collaterali fisici che permettono al soggetto di capire se sta assumendo un placebo o il farmaco da studiare, inficiando così la risposta (il così detto «breaking the blind»). Studi condotti mediante un approccio estremamente rigoroso, mostrerebbero infatti un’equivalenza di placebo, farmaci antidepressivi, farmaci contro la demenza e anti-ADHD, salvando solo i neurolettici e le benzodiazepine dalla falcidia. Secondo gli stessi ricercatori, l’uso a lungo termine di tali preparati sarebbe gravato inoltre da significativi effetti collaterali, soprattutto alla sospensione del trattamento, senza alcun beneficio aggiuntivo. Altri ricercatori, più cauti, sono intervenuti nel dibattito giustificando un approccio maggiormente focalizzato sul singolo paziente, con una valutazione caso per caso. Qualunque sia l’opinione del lettore, vi sono evidenze scientifiche in grado di sostenere tanto l’una quanto l’altra tesi, e per questo probabilmente il dibattito continuerà.
P. C. Gøtzsche, A. H. Young Does long term use of psychiatric drugs cause more harm than good?BMJ 2015;350:h2435 (2015)

di D.Merli

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati