Quantificazione della talidomide nel siero, cellule e colture

È stato sviluppato e convalidato un metodo LC-MS/MS per la quantificazione della talidomide in tre differenti tipi di campioni biologici. La talidomide è stata estratta dai campioni mediante LLE e separata su una colonna Prodigy C18 (150 x 4,0 mm; 5µm) con eluizione isocratica usando acqua/acetonitrile (70/30; v/v) acido formico 0,1%, a un flusso di 0,5 mL/min, con umbelliferone quale IS. La talidomide è stata quantificata usando uno spettrometro di massa a quadrupolo triplo operante in MRM ed ESI(+). Il metodo è stato convalidato in due separata concentrazioni della talidomide: siero umano (0,05-20 µg/mL) e cellule in vitro (0,78-50 ng). Il valore di LOQ della talidomide nel siero è stato valutato a 3 ng/mL. Il metodo è stato usato per misurare la talidomide in pazienti affetti da cancro e in modelli di colture cellulari.
Roche S, et al. J Chromatogr A 2012, 1238, 15

di C.Passarotti

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati