Regolazione cellulare dell’espressione di miRNA

Attualmente, lo studio dell’espressione e della regolazione dei miRNA sta riscuotendo molto interesse, visto il possibile coinvolgimento di tali acidi nucleici nello sviluppo di numerose patologie e la possibilità che gli stessi siano bersaglio di terapie mirate, soprattutto di pertinenza oncologica. A tale proposito, nuova luce sull’argomento è stata gettata da Redfern e colleghi. Sono partiti dall’assunto che il complesso citoplasmatico di silenziamento indotto dall’RNA (cytoplasmic RNA-induced silencing complex, RISC) contenga proteine in grado di legare specifici RNA a doppia elica (dsRNA). Fra queste proteine, vanno annoverate attivatori dell’RNA protein-chinasici (PACT), proteine in grado di legare l’RNA e di indurre una risposta transattivatoria (TRBP), e proteine tipo Dicer, tutte in grado di modulare la processazione del pre-microRNA in microRNA maturo (miRNA). I ricercatori hanno poi notato la sempre maggiore evidenza sperimentale che gli stessi miRNA interagiscono in maniera funzionale con il sistema di segnalazione intracellulare basato sui recettori nucleari (NR); in particolare, sembra che sia prominente l’interazione con gli estrogeni: questi ultimi, agendo tramite il recettore omonimo, sarebbero in grado di regolare gli aspetti iniziali del processamento del miRNA a livello nucleare. Gli autori hanno quindi scoperto che le differenti proteine citoplasmatiche RISC sopra citate (PACT, TRBP e Dicer) sono attivatori della proteina SRA (steroid receptor RNA activator) in grado di legare alcuni coregolatori di NR, modulandone l’attività e l’espressione genica. Inoltre, ciascuna delle proteine RISC assieme alla proteina Argonaute 2 si lega a SRA e a specifici pre-microRNA sia nel citoplasma che nel nucleo, regolando ulteriormente l’azione di NR e di conseguenza la trascrizione dei miRNA correlati.
A. D. Redfern, S. M. Colley, D. J. Beveridge, N. Ikeda, M. R. Epis, X. Li, C. E. Foulds, L. M. Stuart, A. Barker, V. J. Russell, K.Ramsay, S. J. Kobelke, X. Li, E. C. Hatchell, C. Payne, K. M. Giles, A. Messineo, A. Gatignol, R. B. Lanz, B. W. O’Malley, P. J. Leedman.PNAS 2013 110 (16) 6536-6541

di D. Merli

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati