Residui di principi attivi in bacini lacustri

(Wikipedia - "Lake Michigan Sleeping Bear Dunes" di Rachel Kramer - originally posted to Flickr as Lake Michigan / Sleeping Bear Dunes. Con licenza CC BY 2.0 tramite Wikimedia Commons - http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Lake_Michigan_Sleeping_Bear_Dunes.jpg#/media/File:Lake_Michigan_Sleeping_Bear_Dunes.jpg)

(Wikipedia – “Lake Michigan Sleeping Bear Dunes” di Rachel Kramer – originally posted to Flickr as Lake Michigan / Sleeping Bear Dunes. Con licenza CC BY 2.0 tramite Wikimedia Commons)

Recentemente, si sono dedicati molti sforzi al monitoraggio di principi attivi farmaceutici e prodotti per la cura della persona nei fiumi e nei bacini lacustri di piccole dimensioni, ma poco è noto circa la situazione dei laghi più grandi, che a rigore potrebbero essere maggiormente gravati dal problema a causa sia del maggiore numero di affluenti che possono introdurre nel bacino gli inquinanti sia della maggior stagnazione delle acque. A questo proposito, alcuni ricercatori guidati da Klaper hanno voluto indagare la situazione dei Grandi Laghi americani, con particolare attenzione al Lago Michigan. La scelta è stata direzionata anche dalla mancanza di trattamenti ottimizzati di depurazione delle acque in ingresso nei laghi e dal fatto che la concentrazione dei farmaci nelle acque reflue non è regolamentata da alcuna legge. Nel loro lavoro, i ricercatori hanno monitorato 54 composti di ampio uso in ambito clinico e cosmetico. I composti più abbondanti sono stati la metformina (un antidiabetico orale), chemioterapici quali il sulfametossazolo, la caffeina e il disinfettante triclosan. Altri composti, quali albuterolo e azitromicina, pur ampiamente usati, non sono stati trovati in quantità significative. Sebbene la possibilità che i composti ritrovati possano esercitare un’azione tossica è stata messa in dubbio in virtù della grande diluizione nel bacino lacustre, le concentrazioni trovate potrebbero pur tuttavia esercitare un’azione tossica sugli organismi acquatici.
B. D. Blair, J. P. Crago, C. J. Hedman, R. D. Klaper.Pharmaceuticals and personal care products found in the Great Lakes above concentrations of environmental concern. Chemosphere 93(9): 2116–2123 (2013)
di D.Merli

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati