Schede di sicurezza: cosa fare?

Il 12 novembre si è tenuta presso l’Hotel Michelangelo a Milano,   la Giornata di Studio Guida alle schede di sicurezza del settore chimico-farmaceutico”  organizzata da AFI. Un incontro a cui hanno partecipato molte persone.

Nell’arco di circa 4 anni sono entrate in vigore tre nuove normative europee sulle schede di sicurezza: prima il regolamento REACH, poi il regolamento UE 1272/08 CLP, infine il regolamento 453/10, che hanno ridefinito i criteri di classificazione delle sostanze, i simboli di pericolo, le fasi  di rischio e di prudenza e la struttura della scheda, fissando nei dettagli le modalità di compilazione delle nuove schede di sicurezza ed i tempi di adeguamento.

 La normativa vigente per le SDS: come leggerle, come scriverle, come gestirle, come utilizzarle per la prevenzione.

 

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati