Staminali embrionali umane

Un gruppo di ricercatori di Edimburgo ha recentemente proposto una nuova metodica in grado di supportare la crescita di cellule staminali embrionali umane su larga scala, per testare nuovi farmaci. La tecnica si realizza grazie a nuovi materiali, a base di un gel acquoso, che agiscono come una sorta di ponteggio al quale le cellule possono aderire durante la crescita. Una volta moltiplicate in misura sufficiente, il gel può essere raffreddato, arrestando la crescita cellulare senza danni. Si tratta di una metodica poco costosa che supera tutte le attuali tecniche esistenti per separare le cellule con mezzi meccanici o chimici, e che comportano anche maggiore rischio.

 

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati