Standard analitici per la farmacologia e la tossicologia

LGCSNel caso si debbano produrre dati analitici relativi a sostanze di abuso o alla qualità di prodotti farmaceutici, occorre poter lavorare con standard di provata qualità e di affidabilità certa, trattandosi spesso di analisi aventi un valore legale. A questo proposito, LGC Standards propone una serie di molecole ad alta purezza impiegabili sia in ambito farmaceutico che tossicologico/forense. Essa offre non solo standard primari e secondari certificati di prodotti officinali conformi alle più comuni Farmacopee (Farmacopea Europea, USP), ma commercializza anche più di 3000 impurezze di interesse farmaceutico la cui presenza è normata all’interno dei principi attivi. Inoltre, particolarmente vasta e interessante è la sezione dedicata alle sostanze di abuso e ai loro metaboliti, che copre sia stupefacenti (cocaina, oppiacei eccetera) che composti dopanti quali gli steroidi anabolizzanti e gli stimolanti, in accordo a quanto proposto da enti quali la WADA. Nel vasto catalogo, sono presenti anche prodotti fitochimici, disponibili in quantità che variano dal milligrammo (per scopi analitici) fino in alcuni casi al chilogrammo (per scopi preparativi). La disponibilità di materiale di riferimento certificato (CRM) completa la gamma e permette ai laboratori interessati di produrre dati conformi alla buona pratica di laboratorio (GLP).

 

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati