Sviluppo di anticorpi monoclonali

Sartorius Stedim Biotech, da sempre impegnata nella commercializzazione di prodotti per l’industria biofarmaceutica, ha recentemente acquisito BioOutsource, che per parte sua si dedica allo sviluppo di test e kit operanti sul principio della bioaffinità e si occupa di testare per conto terzi la sicurezza e la qualità di farmaci biologici e vaccini. In particolare, dall’acquisizione è stato potenziato un filone riguardante lo sviluppo di farmaci biosimilari, e di anticorpi monoclonali in particolare, permettendo ai clienti di disporre di test sicuri per stabilire la qualità del loro prodotto rispetto a sostanze commercialmente disponibili da molto tempo e di grande valore economico, quali trastiuzumab, bevacizumab ed etanercept, tanto per citarne alcuni. Oltre a questo servizio, la ditta fornisca anche una serie di attività accessorie necessarie per lo sviluppo e la commercializzazione dei suddetti preparati biologici biosimiliari, consentendo di determinarne la biosicurezza e la stabilità, ed eseguendo test atti a decretare la qualità di un lotto del preparato, autorizzando l’immissione sul mercato. Inoltre, su domanda del cliente, possono essere allestiti studi di fase III del tipo Host Cell Protein assay, spesso richiesti in ambito biomedico.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati