Test diagnostici: azioni mirate e sinergiche

1DiasorinSi è tenuta ieri, a Palazzo Mezzanotte di Milano, la presentazione del nuovo piano industriale 2015-2017 della società DiaSorin, quotata nell’indice FTSE Italia Mid Cap, e conosciuta a livello internazionale nel settore della Diagnostica in Vitro (IVD). Alla luce dell’importante generazione di cassa prevista nell’arco del piano, DiaSorin continuerà a cercare vie di crescita per linee esterne, focalizzandosi su realtà che consentano  di espandere la propria base di clientela, di accedere a nuove geografie ritenute rilevanti e di arricchire il menù dei test su tecnologia CLIA. Inoltre, continuerà l’espansione del portafoglio di test in immunodiagnostica ed in diagnostica molecolare, facendo leva sulla dimostrata eccellenza della propria Ricerca e Sviluppo e attraverso il lancio di marcatori innovativi, così come l’utilizzo innovativo di marcatori già esistenti. I mercati dove aumenterà la propria presenza saranno sostanzialmente: Europa, Stati Uniti, Cina e Giappone. Nuove tecnologie per i grandi, medi e piccoli laboratori, grazie a diverse soluzioni: Liaison X LAS, Liaison X e Liaison XS. Carlo Rosa, CEO di DiaSorin Group, ha commentato “il Piano industriale presentato conferma la solidità del nostro business, la nostra continua capacità di innovazione ed indica importanti obiettivi che siamo certi sapremo raggiungere, forti della consapevolezza di essere un player di mercato innovativo e capace di rispondere con rapidità e qualità alle richieste dei nostri clienti”.

di I.Borgna

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati