Una proteina per aumentare la resa dei raccolti?

Poiché i prezzi delle derrate alimentari come anche la popolazione mondiale sono in continuo aumento, si cerca di incrementare la resa dei raccolti. Una nuova ricerca condotta presso la Carnegie Institution da Wolf Frommer chiarisce alcuni meccanismi chiave con cui gli zuccheri vengono trasportati in tutta la pianta, dalle foglie ai vegetali che consumiamo, sfruttando una “pompa molecolare”. Frommer aveva già identificato vent’anni fa una delle componenti chiave di questa pompa molecolare, che veicola il saccarosio prodotto nelle foglie attraverso la fotosintesi nel floema o libro, anche se era finora sconosciuto il modo in cui il saccarosio viene reso disponibile ai trasportatori che lo muovono poi nel floema. Quest’ultima ricerca ha permesso di identificare una proteina che trasporta il saccarosio all’interno delle pareti delle cellule delle foglie, una scoperta che secondo i ricercatori potrebbe in futuro permettere di rendere più efficiente il trasferimento degli zuccheri verso i semi, incrementando la resa dei raccolti. Inoltre, poiché alcuni patogeni sfruttano questi trasportatori per accedere alle riserve di saccarosio delle piante, l’identificazione del ruolo di questi trasportatori offre un modo nuovo per affrontare i patogeni e per incrementare ulteriormente la sicurezza alimentare, oltre che la resa dei raccolti.

Science. 8 Dic. 2011. PMID: 22157085

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Laboratorio © 2017 Tutti i diritti riservati